Mole e dischi nelle auto abbandonate dai banditi in fuga

Un borsone con dentro mole e dischi da taglio, adatti a smurare e aprire persino le casseforti. E’ parte di quanto ieri 16 novembre, i carabinieri hanno rinvenuto nelle due auto abbandonate dai banditi in fuga (Furti tra Orentano e Pontedera, i carabinieri li intercettano ad Altopascio). L’auto, risultata rubata e con 4 persone a bordo, i carabinieri della stazione di Cascina l’avevano notata sulla Tosco romagnola: per poterla raggiungere hanno ingaggiato un inseguimento.

Al quale i ladri hanno provato a scappare abbandonando l’auto e proseguendo la fuga a piedi nelle campagne circostanti. A bordo di quell’auto, risultata rubata nel Pistoiese e per questo sequestrata, i militari hanno rinvenuto il borsone con la mola elettrica e dischi da taglio, utile a smurare cassaforti o tagliare infissi particolarmente resistenti. I quattro sono stati poi intercettati nuovamente a bordo di un’altra autovettura rubata, mentre si allontanavano lungo la via Bientinese in direzione Altopascio: qui, grazie alla predisposizione di posti di controllo svolti con i militari dell’Arma di Lucca, i malviventi hanno nuovamente terminato la fuga, abbandonando l’auto in corsa e lanciandosi nelle campagne, ove, con il favore del buio, si sono poi dileguati.
Sui mezzi rubati, recuperati dai carabinieri di Cascina e di Pontedera e sul materiale sequestrato saranno eseguiti dei rilievi per esaltare l’eventuale presenza di impronte. L’idea, comunque, è che il colpo o i colpi da compiere non fossero semplici furti in appartamento, quindi la presenza e la solerzia dei carabinieri ha impedito che un crimine fosse compiuto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.