A tavola, per le feste: i consigli di Agnoloni a La Ruga foto

Il rosso è il colore del Natale. Ma non basta questo a fare festa, perché il risultato finale è la somma di tutti i dettagli e sono quelli a fare la differenza. Soprattutto quando a tavola, ci si sta per ore e si ha tutto il tempo di osservarla con calma. Ma La tavola delle feste, a La Ruga, non è solo la mise en place. I dettagli, infatti, fanno la differenza, ma di gusto.

Lo ha spiegato molto bene, in un apericena dedicato alla tavola delle feste, il maestro di bon ton Stefano Agnoloni, con l’appoggio dell’associazione di Ponte a Egola, certo, oltre che del sommelier Roberto Marianellie con i vini dei Vignaioli di San Miniato. Il verde che con il rosso fa Natale e poi i toni del legno, che danno calore alla tavola sono stati i colori della serata, gustata con tutti i sensi, non solo con gli occhi. Trucchi, idee e suggerimenti quelli regalati da Agnoloni ai commensali, per lasciare a bocca aperta i propri ospiti in queste feste da trascorrere insieme. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.