Morta di overdose ad Arezzo, 22enne preso a Pisa

Più informazioni su

E’ stato rintracciato a Pisa. L’accusa, per il 22enne, è di essere uno dei stranieri che aveva ceduto la droga a una connazionale di 20 anni morta per overdose lo scorso marzo. La ragazza era stata trovata nuda, in una casa in provincia di Arezzo.

Le indagini dei carabinieri di Cortona avevano portato ai due stranieri, gli ultimi a vedere la ragazza viva. Il 22enne si era reso irreperibile e l’autorità giudiziaria ha emesso nei suoi confronti un provvedimento restrittivo in carcere, eseguito dai carabinieri di Pisa. I militari di Cortona stanno cercando di individuare la seconda persona.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.