Tmm, il presidente Rossi al presidio dei lavoratori

“Stiamo cercando altri imprenditori disposti a farsi avanti, con la volontà da parte nostra di sostenerli con tutti gli strumenti legittimi a disposizione” sono le parole dette oggi pomeriggio (28 dicembre) dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che è tornato a Pontedera per incontrare i lavoratori della Tmm che da oltre quattro mesi presidiano, sotto un tendone in via Africa, i cancelli della fabbrica dove fino a luglio si producevano marmitte, in gran parte destinate agli scooter della Piaggio.

“Il caso della TMM – ha detto Rossi al termine della visita – appariva avviato a soluzione, con un imprenditore che si era proposto per rilevare l’azienda. Poi le trattative non sono andate in porto. Sono dalla parte dei lavoratori – ha proseguito Rossi, lasciando il presidio – e dalla parte di chi sta lottando per difendere il proprio posto di lavoro. Per questo voglio fare un appello a tutte le persone interessate perché siano evitate forzature del blocco che i lavoratori hanno organizzato. Finché non sarà data loro una risposta, i lavoratori hanno tutto il diritto di tutelare il patrimonio dell’azienda contro qualsiasi tentativo di svuotarla della produzione e dei macchinari, diminuendone così il valore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.