Befana a Santa Maria a Monte, piccolo intoppo nel volo foto

Volo un po’ incerto ma comunque ricco di doni quello della befana a Santa Maria a Monte nella nuova veste della festa dedicata nel paese, come da tradizione ormai consolidata, alla calza più lunga del mondo.

Gli oltre 320 metri di stoffa e palloncini, che quest’anno si calavano non più dal terrazzo del Municipio ma dalla salita per la Rocca abbracciando tutta l’antica chiocciola lungo via Carducci, hanno dato il consueto spettacolo fra una nutrita folla di presenti, bambini al seguito, fra banchetti di artigianato, arcieri, zampognari e stand gastronomici. Frutto di un gran lavoro di Pro Loco, contrade e soprattutto delle donne del paese che da anni “coccolano” questa lunghissima attrazione un metro dopo l’altro. I più felici, ovviamente, i più piccoli, che non si sono certo scomposti più di tanto per volo breve (anzi brevissimo) della vecchietta portatrice di doni e dolciumi, che per la prima volta, quest’anno, faceva la sua trasvolata da una parte all’altra della piazzetta Marconi, dove per l’occasione arrivava anche la super calza che, con calar del sole, è stata poi “scoppiata” dai bimbi, fra un “chicco” e un altro. 

Nilo Di Modica

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.