Fucecchio aumenta la sicurezza: partite indagini per la nuova tenenza

Più informazioni su

Un protocollo che consoliderà e ufficializzerà il Controllo di Vicinato da sottoscrivere entro febbraio. Poi, un corso di alta formazione per gli operatori della sicurezza e la nuova tenenza, in vista della quale sono partiti i carotaggi. Sono le prossime mosse del Comune di Fucecchio a tutela dei cittadini, contro la percezione di insicurezza ma anche nella direzione di prevenire i crimini.

Il protocollo dovrà essere sottoscritto con la Prefettura di Firenze. Il sistema già attivo sul territorio fucecchiese grazie a gruppi di cittadini in contatto tra loro attraverso la messaggistica dei social network (Controllo di vicinato, un protocollo per “fare la spia”).
Nessuna iniziativa improvvisata, ci tiene a precisarlo l’amministrazione, che crede così tanto nella professionalità da sostenere attraverso la partecipazione al corso di alta formazione in sicurezza delle aree urbane per dirigente delegato alla sicurezza urbana della Facoltà di psicologia dell’Università di Padova. Un corso che si è appena concluso con un grande risultato tanto da convincere l’Università stessa a trasformarlo in master già a partire dal prossimo anno accademico. Il corso serve a formare una nuova figura professionale, quella del dirigente delegato per la sicurezza urbana e rappresenta un’opportunità di crescita nelle operazioni di contrasto alla criminalità che gli enti locali potranno mettere in campo a supporto dell’azione dello Stato. Il corso, diretto da Ines Testoni, ha sviscerato molti aspetti legati alla sicurezza urbana, da quelli sociali a quelli ambientali passando per le procedure penali e la criminologia. Tutto questo per strutturare al meglio l’azione preventiva e rafforzare quel patto democratico che le istituzioni firmano con i cittadini e che si basa anche sul rispetto della legalità. Il sindaco di Fucecchio ritiene opportuno che l’Anci si faccia promotore verso le varie amministrazioni comunali di questa iniziativa sul tema della sicurezza che, adesso, con il supporto dell’Università di Padova va ad assumere un peso decisamente maggiore.
Altra nota positiva é rappresentata dai lavori per la realizzazione della tenenza dei carabinieri a Fucecchio. Sono partiti i primi carotaggi del terreno per le indagine geologiche mentre l’amministrazione comunale ha condiviso con l’arma dei carabinieri un primo progetto di massima per la suddivisione degli spazi interni all’edificio, l’ex scuola Landini Marchiani in piazza XX settembre. E’ già all’opera anche il pool di progettisti esterni, coordinato dall’architetto Salvatore Spitaleri, che si occupa della fase esecutiva del progetto per indagini geologiche, strutture e impianti. Una progettazione, questa, che avrà un costo complessivo di circa 86mila euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.