Spaccia mentre è ai domiciliari: in manette

Nascondeva in casa hashish e cocaina e con tutta probabilità continuava a spacciare anche se agli arresti domiciliari. Ma è stato scoperto, a Ponsaco, dai militari della locale stazione dei carabinieri e del nucleo cinofili di San Rossore. L’uomo, un 42enne di origine marocchina, era sottoposto ai domiciliari per reati concernenti gli stupefacenti quando è stato perquisito l’appartamento. Nelle imbottiture della camera da letto e nella vaschetta dello scarico del bagno sono stati trovati 15 grammi di hashish, 4 di cocaina e diverso materiale per il confezionamento e lo spaccio della droga. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato arrestato, in attesa della convalida degli atti, che è avvenuta nella mattinata di ieri in tribunale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.