La storia di Laura per insegnare a donare, a cena con Avis

Era il 2003. A Laura, madre da appena 6 mesi di Alberto, viene diagnosticato un tumore del sangue: le dissero che non avrebbe potuto festeggiare il primo compleanno di suo figlio. La tristezza più profonda e la forza più grande, accompagnata da una tenacia invidiabile e da un attaccamento alla vita che solo una madre può avere guardando il figlioletto.

Ci sono, allora, la chemioterapia e il trapianto autologo di cellule staminali emopoietiche, poi quello di midollo osseo e un donatore: grazie a lui e alle tante sacche di sangue e piastrine donate da donatori di sangue volontari e anonimi, Laura oggi vive e può continuare a festeggiare i compleanni del suo Alberto. Alberto ha 15 anni e una mamma forte. Laura Montesano, consigliere regionale Admo e Avis, sarà a Capanne, per l’annuale Cena dei 18enni ma aperta a tutti dell’Avis Montopoli (Cena gratis per i 18enni, Avis Montopoli insegna a donare). Un’occasione, quella offerta sabato 5 maggio, per promuovere la donazione del sangue e anche la voglia di fare squadra. La cena sarà gratuita per i nati ’98, ’99 e 2000, a prezzo promozionale per tutti gli altri. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.