Prefetto, intensificati i controlli per il periodo estivo sul litorale pisano

Più informazioni su

Più azioni mirate contro furti e spaccio. E lotta all’abusivismo commerciale. Lo ha deciso il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Angela Pagliuca in vista della prossima stagione estiva, che si è riunito stamani (14 magio), alla sede del CPT1 di Marina di Pisa. Per intensificare le misure di sicurezza sul litorale pisano.

Presenti il vicesindaco del comune di Pisa, Paolo Ghezzi, il sindaco del comune di Vecchiano, Massimiliano Angori, nonché i vertici delle Forze di Polizia, i rappresentanti degli enti interessati e delle associazioni di categoria.Il Prefetto, nel ringraziare le forze dell’ordine e i corpi di polizia per i servizi finora assicurati, ha manifestato l’esigenza di intensificare ulteriormente le misure per la sicurezza stradale, la prevenzione alla criminalità diffusa, il contrasto all’abusivismo commerciale e allo spaccio di droghe, nonché di ogni altra forma di vandalismo e disturbo della quiete pubblica.
Da quest’anno saranno impiegati, grazie alle modifiche apportate dalla legge Madia, anche gli uomini dei reparti del comparto aeronavale della Guardia di Finanza al fine di ottenere una azione più capillare ed efficiente.
Il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri ha assicurato che le risorse di uomini e mezzi presenti sul litorale saranno utilizzati solamente per i servizi estivi lungo la costa.
Nel corso del consesso è stata concordata l’adozione delle seguenti misure: nell’ambito del contrasto all’abusivismo commerciale, saranno intensificati i servizi delle forze di polizia durante i fine settimana, con i mirati controlli sulle direttrici che conducono al litorale; saranno implementati i servizi volti a contrastare il fenomeno dei furti e dello spaccio e si appronteranno appositi controlli della viabilità lungo l’Aurelia e la FiPiLi finalizzati al contrasto della guida in stato di ebbrezza o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti; i Sindaci, con la collaborazione delle associazioni di volontariato del primo soccorso e della protezione civile, sulla base anche alle convenzioni stipulate con la capitaneria di porto e i vigili del fuoco, implementeranno i servizi per la prevenzione incendi e il soccorso in mare; i concessionari degli stabilimenti balneari garantiranno la piena fruibilità dei vialetti che conducono al mare al fine di migliorare la sicurezza e il transito dei mezzi di soccorso. Inoltre, saranno adottate misure specifiche per migliorare la fluidità del traffico soprattutto nei fine settimana.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.