Elezioni a Santa Maria a Monte, si infiamma il confronto fra i candidati

Più informazioni su

Si scaldano i motori per il rush finale della campagna elettorale per le amministrative di Santa Maria a Monte. Le agende dei candidati a sindaco Ilaria Parrella e Sergio Coppola si infittiscono: con quest’ultimo che ha in programma un incontro a Santa Maria a Monte con un’assessora della giunta pentastellata Virginia Raggi. E intanto Alberto Fausto Vanni lancia l’idea dell’ostello della musica a Montecalvoli.

Sul fronte del centrodestra, il sindaco uscente Ilaria Parrella ha in programma per stasera (31 maggio) alle 21,15 un incontro al circolo Le Case e domani (1 giugno) è previsto dalle 19,30 alle 21,30 l’AperiViva al Circolo Cerretti e alle 21,30 è previsto un appuntamento al circolo Arci Ponticelli.
Il candidato del centrosinistra Sergio Coppola chiama tutti i simpatizzanti a raccolta domani (1 giugno) nella sala del consiglio comunale alle 18 per un incontro sugli strumenti della politica attiva e la partecipazione. Un modo per riflettere sul ruolo che hanno gli enti locali, istituzioni a diretto contatto con i cittadini, nel far crescere e radicare la partecipazione attiva dei cittadini alla vita piubblica. L’incontro è aperto a tutti i cittadini e alle forze politiche interessate. Partecipano Flavia Marzano, assessora della giunta Raggi a Roma e Andrea Marchetti, ricercatore di diritto pubblico persso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.
Alberto Fausto Vanni lancia in questa campagna elettorale un un’idea forte: l’Ostello della musica, per rivitalizzare il borgo medievale di Montecalvoli. Montecalvoli ha tradizioni musicali antiche, a fine Ottocento del secolo scorso c’era già una banda musicale, la Giuseppe Verdi. Il centro storico che risale all’anno 1000 è proprio l’ambiente giusto per realizzare questo interessante progetto. In sostanza, l’idea di Vanni è quella ti trasformare questo piccolo centro in una Montmatre della musica. Nell’ex palazzo comunale, di fronte alla chiesa la realizzazione di un Ostello della musica, dove ospitare musicisti per brevi periodi e respirare aria di Toscana, aria di Puccini, di Mascagni. Già abbiamo preso contatti con delle scuole e conservatori musicali del nord europa. “Una volta risolto il problema parcheggi – promette Vanni – e tolto il traffico di auto nel centro, Montecalvoli, nel periodo estivo, sarà un palco a cielo aperto, in ogni angolo musica e tavolini con ombrelloni, piccole botteghe di degustazione”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.