Testai (FI): “Subito la messa in sicurezza alle Vedute”

Messa in sicurezza delle strade nella zona delle Vedute, il capogruppo di Forza Italia a Fucecchio, Simone Testai, si scaglia contro il sindaco: “Spinelli in campagna elettorale – dice – aveva promesso di “programmare con la Provincia la messa in sicurezza delle strade di competenza provinciale…”, e mi meraviglio quando dice che anche “la burocrazia la soffre anche il Comune”. Mi meraviglio, perchè solo nel novembre 2017, quando abbiamo trattato la variante al regolamento urbanistico, nella variante l’amministrazione non aveva previsto alcun provvedimento per la messa in sicurezza della strada provinciale in località Vedute; e soprattutto non aveva previsto nemmeno elementari precauzioni, quali le distanze dei nuovi fabbricati dalle strade, in modo tale da consentire nuove infrastrutture, quali rotatorie e marciapiedi”.

“In tale variante urbanistica – spiega Testai – l’amministrazione per la frazione Vedute, aveva soltanto previsto la trasformazione di tre lotti, due da gricolo a residenziale, uno da destinazione per strutture scolastiche a residenziale. Proprio su quest’ultimo sono intervenuto con un emendamento scritto, presentato in commissione urbanistica, mettendo l’amministrazione e l’assessore competente davanti alle loro mancanze, evidenziando qualsiasi previsione per la messa in sicurezza tramite rotatoria e marciapiedi più volte sbandierata. Soltanto a seguito di tale emendamento l’amministrazione ha accolto in parte le proposte presentate, seppur da me ritenute insufficienti. Allora, novembre 2017, quindi poco più di sei mesi fa nessuna previsione di messa in sicurezza per Vedute è stata a noi palesata. Accampare pastaggini burocratiche, la trovo soltanto una scusa anche poco credibile; per uno che ormai da anni è nel “meccanismo” e pertanto dovrebbe conoscere le tempistiche sia burocratiche che le dinamiche politiche di tali previsioni”.
“Piuttosto ricorderei al sindaco – prosegue il capogruppo – che quando ha voluto, ha fatto interventi su rotatorie e strade di competenza provinciale (oggi città metropolitana) con i fondi comunali; pertanto fare semplici opere di sfalcio erba e di manutenzione dei marciapiedi avrebbe, se voluto, potuto farle ugualmente, anche perchè, forse il sindaco questo non lo sa, Vedute ha già i marciapiedi in prossimità dell’incrocio con la via Pesciatina, ma questi non sono mai stati curati, come evidenziano anche le mie denunce del gennaio 2016. E pertanto da anni sono sommersi dalle erbacce e rovi che non ne consentono l’utilizzo. Forse sarebbe il caso di utilizzare alcune maestranze comunali per fare anche queste piccole manutenzioni, invece che tenerle impegnate soltanto per montare e smontare palche per le feste”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.