Striscione Forza Nuova: “Don Biancalani: tanto fumo, poco incenso”

Uno striscione con scritto “Don Biancalani: tanto fumo, poco incenso” è stato messo nella notte tra 27 e 28 settembre a Montecalvoli. Lo hanno affisso i militanti di Forza Nuova, spiega Augusto Gozzoli, segretario provinciale di Forza Nuova, “per ridicolizzare la presenza di don Biancalani alla festa di LeU” (Don Biancalani alla festa di Leu a Montecalvoli, Forza Nuova sulle barricate).

“Un personaggio – spiegano – che viene presentato come un guru dell’accoglienza e dell’integrazione ma che in realtà ospita immigrati più volte arrestati per spaccio di hashish e marijuana in strutture che non sono a norma di legge e celebra messe con balli e tamburi intorno all’altare. Il nostro messaggio goliardico vuole mettere alla berlina il progetto di integrazione portato avanti da Biancalani nella sua parrocchia e invitarlo a dedicarsi maggiormente all’attività pastorale e alla cura spirituale dei fedeli”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.