Sindacati a Pontedera per migliorare la legge di bilancio foto

Più informazioni su

Investire in sviluppo per creare lavoro e proteggere il lavoro (ammortizzatori sociali e politiche attive). Riducendo le tasse ai lavoratori e ai pensonati, portando avanti alla lotta all’evasione fiscale. Sono alcune delle questioni delle quali oggi 30 novembre hanno parlato centinaia di delegati, sindacalisti, lavoratrici e lavoratori nei tre attivi unitari di Arezzo, Prato e Pontedera.

“Una risposta forte – spiegano – contro una legge di bilancio che delude le aspettative e che non affronta i problemi veri del paese”.
“Non si possono ignorare 12 milioni di lavoratori e pensionati – ha detto da Pontedera Riccardo Cerza, segretario generale Cisl Toscana – e non si possono ignorare le richieste che fanno al governo per migliorare nel merito la legge di bilancio. Nel Def non ci può essere solo assistenza, devono esserci soprattutto investimenti su infrastrutture e lavoro, per creare sviluppo, ricchezza e occupazione”. Intanto qualcosa sembra essersi mosso: il presidente del consiglio Giuseppe Conte vedrà i sindacati il prossimo 10 dicembre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.