Tifo violento alla partita di basket, due aggrediti

Più informazioni su

A fine gara hanno aggredito fisicamente e verbalmente negli spogliatoi il medico della società e l’allenatore della squadra, ora due samminiatesi, un operaio di 54 anni già noto alle forze dell’ordine e un impiegato incensurato di 47 anni oltre alla denuncia già formalizzata, rischiano il daspo che è stato richiesto dai carabininieri al questore di Pistoia.

I fatti sono accaduto al Pala Borrelli di Pescia alla fine della partita del campionato under 18 tra Cestistica Pescia e la Pallacanestro San Miniato dello scorso 12 gennaio, vinta, per la cronaca, 66 a 56 dalla squadra di casa. Al termine della partita, i due avrebbero raggiunto gli spogliatoi aggredendo sia verbalmente che fisicamente i tecnici e un tifoso della Cestistica Pescia. Il tifoso colpito dalla violenza dei due sanminiatesi è stato affidato alle cure mediche riportando una prognosi di 7 giorni, il medico sociale di 5 giorni, mentre l’allenatore ha rifiutato le cure.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.