Fiat 500 regina d’Europa, sono 194.000 le immatricolazioni nel 2018

La Fiat 500 è diventata una vera e propria icona del mondo delle quattro ruote, che non passa mai di moda nonostante siano passati undici anni dal suo debutto sul mercato.

La vettura della casa torinese non solo continua a essere la più apprezzata, ma è la più richiesta a livello continentale.

Il 2018 per la vettura del gruppo FCA si è chiuso con cifre record, sono state 194.000 le nuove immatricolazioni in tutta Europa, con la piccola di casa Fiat che è l’auto più venduta in diversi paesi, Italia compresa.

Il successo della piccola citycar è legato in modo imprescindibile alla propria storia, in cui ha scritto pagine indelebili della motorizzazione a quattro ruote del nostro paese. Da qui si spiega il successo ottenuto, impossibile da replicare per ogni altro modello presente sul mercato da oltre un decennio.

Fiat 500 è venduta in oltre 100 paesi al mondo, e l’80% è localizzato al di fuori dell’Italia, un successo che è arrivato a ben 2,1 milioni di pezzi commercializzati dal 2007 a oggi.

Oltre a quelle riguardanti le nuove immatricolazioni, è interessante anche il dato riguardante i passaggi di proprietà di questo veicolo. Acquistare una 500 usata è diventato oltremodo conveniente grazie alla possibilità di usufruire di vetrine online come brumbrum, che mette a disposizione vetture usate a chilometri zero, tutte rigorosamente garantite e certificate, in grado di generare un positivo risparmio per il cliente sulle spese di acquisto.

Fiat 500 è sempre rimasta fedele a se stessa, e questa regola sarà utilizzata per cercare di superare quota 200.000 immatricolazioni in Europa nel 2019, con un modello che non verrà stravolto, ma bensì aggiornato dal punto di vista tecnologico e qualitativo, venendo così incontro alle più diverse esigenze della clientela.

Presto arriverà anche la prima versione elettrica della citycar, un cambio epocale che rende la piccola Fiat ancora più ecologica e rivolta al futuro del settore automotive.

A consolidare il successo ottenuto da questa automobile, il 10 febbraio, in occasione, della mostra “The Value of Good Design”, sarà esposto, per la prima volta al pubblico, lo storico esemplare della serie F acquistato dal MoMA di New York.

La soddisfazione del gruppo per i risultati ottenuti dalla 500 è sottolineato anche dalle parole di Luca Napolitano, Head of EMEA Fiat and Abarth brand “sono molto orgoglioso del risultato ottenuto che vede la 500 leader di vendita in 11 paesi europei e sul podio in altri quattro. In questi 11 anni di vita non è mai passata di moda, ma si è affermata come simbolo indiscutibile dal made in Italy.

Una questione di stile, senza tralasciare anche le prestazioni, perché 500 stimola anche gli spiriti sportivi, grazie alla 500 Abarth, che viene ora arricchita con la nuova gamma 595 che viene spinta da un motore T-Jet da 145 CV, Torque Transfer Control e Sport di serie e nuove finiture con trattamento in cromo satinato.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.