Fucecchio, vescovo e conferenza per il millenario di Torre

Si concludono i festeggiamenti per il millenario di Torre, frazione di Fucecchio.
Con l’avvicinarsi della festa del patrono San Gregorio Magno la parrocchia e le associazioni locali hanno preparato un programma ricco di eventi religiosi, musicali e culturali. I festeggiamenti sono cominciati proprio un anno fa per la ricorrenza del patrono e si sono susseguiti nel corso del 2018 e dell’inizio del 2019, con la partecipazioni di storici, archeologi, ecclesiastici, poeti ed esperti di letteratura. Adesso dunque Torre si prepara a vivere intensamente quest’ultimo scampolo del millenario, che si concluderà in questo mese di marzo.

Oggi (10 marzo), alle 11, si svolgerà la messa e il vescovo di San Miniato, monsignor Andrea Migliavacca, conferirà il sacramento della cresima ai giovani della parrocchia. La cerimonia sarà animata dai cori di Torre e Cappiano. Il vescovo si tratterrà per il pranzo insieme ai fedeli presso il circolo ricreativo di Torre. Martedì (12 marzo) festa del patrono: alle 15 la solenne celebrazione della messa presieduta da monsignor Andrea Pio Cristiani, arciprete di Fucecchio, e animata dai cori dell’unità pastorale, coordinati da Sara Pellegrini e Patrizia Rossi. Alle 16 ci sarà la tradizionale processione alla Fonte di San Gregorio Magno e subito dopo, intorno alle 17, si svolgerà l’incontro culturale su Papa Gregorio Magno. Sarà il professor Don Angelo Pellegrini, della facoltà teologica dell’Italia Centrale, a illustrare la figura del santo patrono di Torre dal punto di vista storico, teologico e filosofico. La presenza di don Angelo Pellegrini è particolarmente gradita essendo originario proprio di Torre, dove vive la sua famiglia. Al termine della conferenza, Francesco Campigli farà una breve sintesi del millenario, prospettando anche ulteriori iniziative legate alla storia della frazione, mentre don Castel, parroco di Torre e Roberto Pellegrini, presidente della Pro Loco, faranno i ringraziamenti. Sarà presente, per i saluti istituzionali, il sindaco Alessio Spinelli che, al termine della serata, consegnerà diversi attestati di riconoscimento e ringraziamento speciale a coloro che hanno valorizzato la frazione Torre, sia nel passato che nel presente, attraverso lo sport, la cultura, il volontariato e la solidarietà, l’impegno sociale e religioso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.