Scambio culturale in Francia per 30 studenti di Fucecchio

Scambio culturale in Francia per 30 studenti di Fucecchio.
Nel corso di quest’anno, infatti, è stato avviato uno scambio linguistico culturale tra il liceo Arturo Checchi di Fucecchio e il Lycée Virlogeux di Riom in Arvegna. Il progetto di scambio organizzato dalla professoressa Raffaella Santori vede la partecipazione di 30 studenti del Checchi provenienti da varie classi (17 alunni della 4C linguistico, 11 alunni del biennio sempre del liceo linguistico e 2 alunni della 4A Itc) che sono stati ospitati dalle famiglie dei corrispondenti francesi dall’11 al 18 marzo.

Durante la loro permanenza gli studenti italiani hanno svolto attività didattiche ed escursioni guidate in lingua francese; per due mattine sono entrati nelle classi per seguire le lezioni con i loro corrispondenti e hanno pranzato alla mensa del liceo. Hanno inoltre avuto l’opportunità di seguire una lezione sul vulcanismo in Alvergna, territorio caratterizzato dalla presenza di vulcani di antica formazione e ormai spenti. Gli altri giorni della settimana hanno visitato il capoluogo della regione Clermont-Ferrand, il castello du Murol, il lago Chambon, l’abbazia d’Issoire e la cittadina termale di Vichy. I ragazzi hanno trascorso Il resto del tempo con le famiglie condividendo la loro quotidianità.
Gli insegnanti accompagnatori Raffaella Santori, Geraldine Bartalucci e Antonella Convalle hanno potuto confrontarsi con i colleghi francesi in modo proficuo dal punto di vista culturale e linguistico. Nella settimana dal 5 al 12 aprile gli studenti dell’istituto Checchi riceveranno i loro corrispondenti francesi, che  avranno l’opportunità di conoscere il liceo fucecchiese, il territorio e le città d’arte. Si auspica che questa esperienza possa essere rinnovata e prolungata nel tempo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.