Santa Maria a Monte, bando bis per aprire attività

Il centro storico di Santa Maria a Monte? Destinato a crescere ancora e ad accogliere nuove attività commerciali. E’ questo almeno l’obiettivo della decisione, da parte dell’amministrazione comunale di riaprire i termini, fino al prossimo 1 aprile, del secondo bando per la concessione di contributo economico alle attività commerciali, artigianali e pubblici esercizi che decidono di aprire o ampliare la propria attività nei fondi del centro storico. Un modo, anche, per contribuire alla riqualificare del cuore del paese, promuovendo recuperi e sviluppo dei fondi sfitti. 

Una nuova boccata di ossigeno per il commercio locale motivato dal successo del primo step del progetto Il Borg che vorrei. Ora infatti si passa al progetto Smam Il Borgo che vorrei 2.0.
“Il progetto Smam il borgo che vorrei – afferma il sindaco Ilaria Parrella – ha portato all’apertura di circa 20 attività nei due borghi del comune, molte di queste sono attività commerciali e di pubblico esercizio. La riapertura dei termini del bando ci consentirà di portare nuove attività nel borgo e ci permetterà di utilizzare al meglio i fondi ancora disponibili per tali progetti. Il bando, che ha come obiettivo quello di sostenere la nascita, lo sviluppo e la riqualificazione del tessuto commerciale del centro storico di Santa Maria a Monte, prevede l’esenzione della Tari, tassa sui rifiuti e del Cosap (canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche. Inoltre, al momento dell’apertura dell’attività, verrà erogato un contributo fino a 1.700,00 euro e i locali potranno essere utilizzati in uso gratuito per un periodo temporale in base al tipo di adesione al progetto da parte dei proprietari. Il bando è rivolto ad imprenditori o aspiranti imprenditori che intendono  aprire o ampliare la propria attività commerciale, artigianale e di pubblico esercizio, nel cento storico di Santa Maria a Monte”.
La domanda di accesso dovrà essere presentata entro le 13 del 1 aprile prossimo. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio tributi ai numeri: 0587/261645 – 0587/261625.
Il bando e il modulo per presentare la domanda sono pubblicati nella sezione news del sito del Comune (clicca qui) www.comune.santamariaamonte.pi.it

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.