Trofeo Bellavista, in bicicletta ricordando Marco e Roberto foto

Sarà dedicato a Marco Cipriani e Roberto Menicucci la cosiddetta Sanremo Santamariammontese, la gara ciclistica che si ispira alla Milano Sanremo e che ogni anno si corre per le vie di Santa Maria a Monte. È il terzo trofeo del Bar Bellavista, quello di sabato 23 marzo, ma è anche il primo memorial in onore di Roberto Menicucci e Marco Cipriani, due santamariammontesi appassionati di ciclismo che sono deceduti prematuramente a luglio e agosto dell’anno scorso. Cipriani era un tecnico informatico e ciclista nella Team Bike Ponticelli conosciuto e amato da tutti in paese, Menicucci era un appuntato dei carabinieri che appena poteva saltava in sella per qualche pedalata (Muore nel sonno carabiniere di 50 anni).

“Sono contenta che la squadra del mio babbo abbia deciso di ricordarlo in questo modo – ha detto Giulia Cipriani, la figlia di Marco Cipriani –. Lo chiamavano il Capitano perché cercava sempre di mettere d’accordo tutti. Sono sicura che se vedesse cosa stanno organizzando sarebbe molto felice”. “Con Roberto ci conoscevamo da una vita – ha spiegato Luca Gelichi, organizzatore della corsa – ci teneva ad entrare nel gruppo dei ciclisti di San Sebastiano del ’67, la nostra annata, ma purtroppo non ha fatto in tempo”. Una targa commemorativa con i nomi dei due ciclisti sarà consegnata ai vincitori di alcune categorie proprio da Giulia Cipriani, che si è detta “contenta di rappresentare il mio babbo proprio in questa situazione, in un contesto che a lui stava a cuore”. La società su cui si appoggia l’organizzazione della corsa è la Juventus Lari e la gara, divisa in categorie di sesso ed età, prevede 72 chilometri con quasi 530 metri di dislivello. È possibile iscriversi online e ad oggi, stando alle parole di Gelichi, “siamo già intorno alle 250 partenze” e poi, sabato si potranno completare le iscrizioni nel punto di ritrovo, il bar Bellavista in via Pregiuntino, dalle 12,30 alle 14,15. La prima partenza è prevista per le 14,30. I primi cinque arrivati di ogni categoria riceveranno un premio e tanto la partenza quanto l’arrivo saranno di fronte al Bellavista. “Abbiamo cercato di replicare la Milano Sanremo nella scelta del percorso – continua Gelichi – gran parte del percorso è in pianura, ma poi l’ultima parte della gara, gli ultimi 8-10 chilometri che per noi saranno via del Bruno e poi la risalita di via Pregiuntino, saranno quelli decisivi”. Per permettere il regolare svolgimento della gara la circolazione subirà delle modifiche: dalle 13 alle 18 in via di Bientina sarà istituito divieto di sosta con rimozione nel tratto compreso fra via Pregiuntino e via San Sebastiano, allo stesso modo via Pregiuntino sarà chiusa nel tratto tra via di Bientina e via Taccione. Dalle 14 alle 18 via Cerretti sarà chiusa al traffico nel tratto compreso fra via Mariani e via Sassa al Sole e dalle 15 alle 17 via del Bruno e via Falorni. Naturalmente è disposta la sospensione della circolazione stradale al passaggio dei ciclisti e la circolazione seguirà il senso di marcia della corsa.

Giuseppe Zagaria

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.