Empolese Valdelsa, le multe arrivano via Pec

Più informazioni su

Novità per la consegna dei verbali di violazione del codice della strada. A ricordarlo è l’ufficio verbali della polizia municipale dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa. A seguito del decreto del ministero dell’interno del 18 dicembre 2017 (Disciplina delle procedure per la notificazione dei verbali di accertamento delle violazioni del codice della strada, tramite posta elettronica certificata), infatti, per chi ha fornito l’indirizzo digitale certificato o è ricompreso negli elenchi pubblici Inipec (imprese, commercianti, artigiani e studi di commercialisti), sono in corso le notificazioni dei verbali di contestazione di violazione al codice della strada, in modo esclusivo tramite Pec. Tale notificazione comporta il risparmio delle spese postali di notifica, con il solo addebito delle spese di accertamento.

Il consiglio è quello di controllare quotidianamente la casella Pec, in quanto per il decreto ministeriale, la notifica è valida nel momento in cui viene generata la ricevuta di avvenuta consegna completa del messaggio Pec e, non di lettura della posta elettronica certificata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.