Galleno, inaugurata la ciclopista della Francigena

Non saranno soltanto i passi dei pellegrini diretti a Roma a percorrere l’antico tracciato della via Francigena in Toscana. Questa mattina (24 marzo) a Galleno è stato inaugurato il percorso ciclo turistico di circa 45 chilometri che attraversa i comuni dell’area centro sud (Fucecchio, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto, San Miniato, Castelfiorentino, Montaione e Gambassi Terme), nel cuore della Toscana. Alla partenza i ciclisti iscritti erano preceduti dalla campionessa Edita Pučinskaite, già vincitrice del campionato del mondo, del Giro d’Italia e del Tour del France, e dal sindaco di Fucecchio, Alessio Spinelli.

Il taglio del nastro ha visto la presenza della Regione Toscana con il presidente del consiglio Eugenio Giani che ha ricordato il grande sforzo che l’istituzione regionale, insieme ai comuni, hanno profuso e stanno profondendo per dare uno sviluppo turistico alla via Francigena, attraverso una costante opera di mappatura, inserimento della cartellonistica e di promozione del percorso.
Presenti al taglio del nastro anche gli amministratori dei comuni toccati dal percorso come i sindaci di Castelfranco di Sotto, Gabriele Toti, e di Gambassi Terme, Paolo Campinoti.
“Oggi – ha detto il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli – è un giorno di festa per le nostre comunità che vengono arricchite da questo bel percorso ciclo turistico. Raccogliamo i frutti di un lungo impegno che i comuni della nostra area portano avanti da anni per valorizzare la via Francigena. Come amministratori di Fucecchio sentiamo anche una responsabilità aggiuntiva visto che la Regione ci ha concesso l’onere e l’onore di essere comune capofila di un’area fatta da territori bellissimi, dalle colline delle Cerbaie fino a quelle della Valdelsa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.