La tua voce Vale, Carmignani apre il comitato e lancia la campagna foto

“Io non pensavo. Quando sono partita, non mi aspettabo un feedback tanto massiccio. Più che altro mi arrivano da persone che non hanno più voglia dei partiti e della politica partitica, che hanno voglia di un vero cambiamento”. Valentina Carmignani, 46 anni, agente immobiliare di Fucecchio, oggi 30 marzo ha aperto le porte del suo comitato elettorale in corso Matteotti.

La sua candidatura, Carmignani, l’aveva già lanciata (“Fucecchio rinasce” si fa lista e candida Valentina Carmignani), ma da oggi la “Fucecchio che Vale” ha una nuova casa. Presenti all’inaugurazione anche alcuni dei candidati che faranno parte della sua lista, in fase di completamento. “Una lista civica”, ci tiene a ricordarlo, perché trasversale, che si mette al servizio dei cittadini a prescindere dalla singola appartenenza politica. Sicurezza e turismo i punti cardine di un programma che è ancora in divenire, proprio perché, spiega la candidata, punta a essere programma di tutti. “Per completarlo – spiega Carmignani – abbiamo lanciato al campagna di ascolto La tua voce Vale. Martedì e giovedì dalle 17 alle 19 sarò io a tenere aperta la sede, per ascoltare la gente e iniziare insieme a integrare il programma”. Che intanto punta a combattere microcriminalità e illegalità con, tra l’altro, “verifiche sulle residenze e le attività”. Riqualificazione e rilancio di centro e frazioni per incentivare il turismo, investendo in promozione e “usando” il Palio come volano ma come manifestazione delle contrade, non della politica. Uscire dall’Unione dei comuni è tra i propositi di Fucecchio Rinasce, riportando a Fucecchio uomini e mezzi della polizia municipale. Lotta al degrado, tutela del decoro urbano e potenziamento delle aree a verde attrezzate tra gli altri progetti, che includono un piano di sgravi e incientivi pensati per il commercio. Tra le cose da fare, infine, ci sono l’abolizione temporanea della Ztl, una più stretta sinergia tra pubblica amministrazione, imprenditori e cittadini e la revisione delle modalità di raccolta differenziata.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.