Rifiuti, la bolletta Tari non arriva a Castelfranco: cosa fare

Non sarà addebitata alcuna mora o cifra maggiorata sul pagamento di quanto dovuto, con scadenza 1 aprile e 31 maggio. Per un problema dell’azienda che si occupa del servizio, infatti, alcuni cittadini di Castelfranco di Sotto non hanno ricevuto la comunicazione per effettuare il versamento della Tari. Questi cittadini possono rivolgersi all’ufficio tributi (0571487208 e 0571487305, r.grossi@comune.castelfranco.pi.it; r.nuti@comune.castelfranco.pi.it) e alla sede distaccata di Orentano (0571487332 r.bocciardi@comune.castelfranco.pi.it ) per poterne avere copia.

Il comune di Castelfranco di Sotto ha registrato il disservizio da parte della ditta alla quale era stato affidato il recapito della bolletta in acconto della tassa sui rifiuti per il 2019 in seguito ad alcune segnalazioni. Diversi cittadini, infatti, hanno segnalato all’ufficio tributi di non aver ricevuto alcuna comunicazione, come solitamente avviene, per effettuare il pagamento del tributo. Questo problema è stato causato dalla ditta alla quale, tramite gara d’appalto, era stata affidata la stampa e la distribuzione delle lettere contenenti i bollettini. Per questo motivo il Comune di Castelfranco di Sotto ha segnalato formalmente il grave disservizio, contestando quanto verificatosi alla ditta incaricata.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.