Con Spinelli, una lista Pd “Espressione di tutto il territorio fucecchiese”

Più informazioni su

“Espressione della totalità del territorio fucecchiese. Rappresentativa delle varie componenti della società, del mondo del lavoro, dei giovani, dell’associazionismo, dello sport, dell’ambiente e della cultura. Una gruppo di persone che ha qualità e sensibilità per i problemi dei cittadini e che coniuga esperienza e innovazione sempre nel rispetto della parità di genere, ci sono infatti 8 femmine e 8 maschi”. Eccola la lista del Partito Democratico di Fucecchio che alle elezioni amministrative di maggio sosterrà il mandato bis di Alessio Spinelli raccontata dal segretario del Pd di Fucecchio Luca Giorgi

“E’ una lista – prosegue Giorgi – nata da una lunga e capillare consultazione tra gli iscritti per raccogliere tutte le indicazioni utili alla sua formazione. Una lista che vede l’inserimento di molti volti nuovi e di giovani nel segno del rinnovamento. Vede anche la riconferma di coloro che hanno dato la disponibilità per proseguire l’ottimo lavoro svolto nel mandato che sta volgendo al termine, portandosi dietro tutta l’esperienza maturata in questi anni. Siamo convinti che i cittadini, grazie ai risultati raggiunti in questi 5 anni rinnoveranno la fiducia ad Alessio Spinelli che ha dimostrato le sue capacità di ottimo amministratore. Ci aspetta una campagna elettorale impegnativa, ma siamo convinti di avere tutte le carte in regola per una nuova affermazione perché sosteniamo il candidato migliore per Fucecchio, perché abbiamo una lista talentuosa e competitiva e perché abbiamo ben chiaro che il futuro e lo sviluppo di Fucecchio lo sì fa costruendo e non demolendo. Siamo certi che i cittadini abbiamo piena consapevolezza degli effetti del loro voto, di conseguenza l’affermazione al primo turno di Alessio Spinelli si dimostra alla portata”.
“E’ un gruppo di lavoro pieno di idee e di voglia di fare – per il candidato sindaco Alessio Spinelli – che si impegnerà al massimo per il bene di tutti i cittadini fucecchiesi. Crediamo, infatti, che un’amministrazione efficace sia quella attenta ai bisogni dei cittadini e delle famiglie, al decoro degli spazi pubblici, alla formazione ed alla cultura, al mondo produttivo e del lavoro, all’associazionismo in tutte le sue forme e nel suo importante ruolo di educazione alla convivenza civile, allo sport. Tutti ingredienti che contribuiscono in modo determinante al benessere collettivo ed alla pace sociale, non trascurando di porre l’attenzione su quegli aspetti che possano farli venir meno”.
Ecco, allora, i candidati: Emma Donnini, Lorenzo Toni, Marina Baronti, Francesco Bonfantoni, Alberto Cafaro, Raffaella Castaldo, Enrico Ceccarini, Daniele Cei, Federico Cioni, Rossella Costante, Silvia Frino, Fabio Gargani, Antonella Gorgerino, Sabrina Mazzei, Marco Padovani e Irene Pagliaro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.