Alla guida con alcol e droga, via 3 patenti

Dodici multe per violazioni al codice della strada, sottoposti a controllo 217 automezzi, identificate 277 persone, ritirate 3 patenti di guida, sottoposto a fermo amministrativo un veicolo ed eseguite 3 perquisizioni personali e veicolari. E’ l’esito parziale di una serie di controlli sul territorio essi in atto dai carabinieri della compagnia di San Miniato finalizzato alla prevenzione e repressione degli illeciti inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti e al controllo della circolazione stradale. I controlli, in particolare, si sono concentrati nei comuni di Castelfranco di Sotto, Montopoli in Val d’Arno, Peccioli e Palaia.

Oltre alle stazioni carabinieri competenti per territorio, sono stati impegnati anche il personale del nucleo radiomobile, della compagnia Intervento operativo del Battaglione Toscana e un’unità cinofila del Nucleo di Pisa San Rossore. Nei giorni scorsi, quindi, un uomo di 36 anni è stato segnalato all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza e alla Prefettura di Pisa per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini personali, in quanto sorpreso a Peccioli alla guida della propria autovettura con tasso alcolemico con valore di 2,09 grammi litro e in possesso di oltre un grammo di hashish. La patente di guida gli è stata ritirata. Segnalati alla Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini personali un 19enne sorpreso a Montopoli in Val d’Arno a bordo della propria autovettura con oltre due grammi di marijuana, un 30enne sorpreso a Castelfranco di Sotto in un’autovettura quale passeggero, unitamente ad altri due connazionali e trovato in possesso di circa mezzo grammo di cocaina, un 39enne sorpreso a Castelfranco di Sotto alla guida della propria autovettura con mezzo grammo di hashish – gli è stata ritirata la patente di guida – e un uomo di 32 anni sorpreso a Castelfranco di Sotto con 2 grammi di hashish.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.