Mano schiacciata da rulli, ferito in conceria a Castelfranco

Non sarà una bella Pasqua per un lavoratore di origine straniera rimasto ferito nella giornata di ieri 19 aprile a fine turno in una conceria di Castelfranco di Sotto. L’uomo, di origine senegalese, è dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale di Cisanello dove è stato trasportato da un’ambulanza della Pubblica assistenza di Santa Croce sull’Arno.

A dare l’allarme sarebbero stati gli stessi colleghi di lavoro quando una mano dell’operaio è rimasta incastrata tra due rulli di un macchinario del reparto rifiniture durante l’operazione di pulizia in previsione della sospensione dell’attività lavorativa per le feste pasquali. La mano stretta dai rulli ha riportato gravi danni anche se il lavoratore non è mai stato in pericolo di vita.
Una volta arrivato all’ospedale di Cisanello, l’uomo è stato curato e forse sottoposto a intervento. Resta ora da capire se, oltre alla richiesta di soccorso alla Ausl, è stato informato l’ispettorato del lavoro e quindi l’autorità giudiziaria. L’incidente comunque si è verificato in una conceria che non ha mai avuto problemi con i lavoratori dal punto di vista della sicurezza dei luoghi di lavoro. Tutto farebbe quindi pensare a una sfortunata circostanza. La speranza ora è che i medici possano ridurre al minimo i danni riportati dal lavoratore. (g.m.)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.