“Che liberi siam già”, teatro Verdi festeggia il 25 aprile

Ultimo appuntamento della rassegna Primo tempo. Sabato (27 aprile) alle 21 al teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno andrà in scena Che liberi siam già, un omaggio alla festa della liberazione.

A cura di Giallo Mare Minimal Teatro, è una performance teatrale animata dagli allievi dei laboratori teatrali del teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno e del teatro del Popolo di Castefiorentino con coordinamento e regia di Maria Teresa Delogu e Diletta Landi. Una memoria che deve restare un patrimonio condiviso di tutti i cittadini e delle democrazie nate dopo la barbarie devastatrice della guerra. Furono giorni importanti, quelli fra aprile e maggio del 1945, per tutte le persone d’Europa. Da quella liberazione collettiva, dalla progressiva presa di coscienza dei popoli europei di non voler più ricadere in quell’abisso si consolidò l’idea di una partecipazione nuova. Quella di un popolo più consapevole e più libero perché sempre più riconosciuto nei propri diritti. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.