Pallacanestro San Miniato, la salvezza è a Montecatini

Vittoria sofferta e per questo ancora più importante. La pallacanestro San Miniato ha battuto la squadra di Montecatini per 63 a 59. La salvezza è raggiunta, in una partita brutta tecnicamente, ma ricca di pathos e parziali clamorosi.

Il primo quarto vede gli attacchi sopravanzare le difese e Susini sale in cattedra coi roll al ferro. Nel secondo periodo la verve difensiva dei nostri, ben guidati in contropiede da Mannucci e Cioni, permette di scavare un primo solco nel punteggio. Al rientro dagli spogliatoi sembra tutto semplice, nuovo 7-0 e massimo vantaggio sul 28-43, quando mancano 18 minuti alla fine. Ma un calo di concentrazione permette agli indomiti termali di rientrare in partita. Nel quarto periodo non cambia la musica e l’ansia per il peso della partita si sente e le percentuali ne sono testimonianza. Ad un minuto e 53 dal termine i sanminiatesi sono sotto 59-53 con un parziale di 31-10 in sedici minuti. Quando tutto sembra perso si accende Fidi che guida i in attacco e in difesa, con due liberi sigilla il -2. Sul successivo errore Cupolo pareggia dal mezzo angolo e Ciano consegna il +2 dalla linea dei tiri liberi. Sulla sirena è festa grande per un gruppo che è riuscito a sopperire alla mancanza di esperienza in un campionato difficile come la promozione, con grande entusiasmo ed intensità.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.