Palatresi è Fuorimoda al Palazzo delle Arti di Fucecchio

“Ho scelto immagini che ho fatto per altri, ma che piacessero a me. Sono dei souvenir, pezzi di un viaggio compiuto sempre bene o male con un occhio chiuso e l’altro a cercare qualcosa di bello”. Ecco perché Luca Palatresi è Fuorimoda, anche se per lavoro fa il fotografo di moda. Circa 60 scatti, di quelli fatti con l’altro occhio, quello non impegnato a cercare la finta perfezione del mondo più glam, sono in mostra al Palazzo delle Arti di Fucecchio, in piazza Vittorio Veneto. Sabato 11 maggio alle 18 ci sarà il vernissage della mostra fotografica Fuorimoda.

Ex presidente del Fucecchio Fotoclub e fondatore del festival Fofu, Palatresi torna ad esporre nella propria città e attraverso 60 stampe e le relative didascalie svela i retroscena e gli aneddoti di quasi 20 anni di set di un fotografo di moda. “A 17 anni – racconta Palatresi – ho incontrato la fotografia e dal 2002 ho deciso di farla diventare il mio lavoro. Sono un fotografo di moda ma, a pensarci bene, non faccio fotografie di moda. La mostra si chiama Fuorimoda perché la fotografia di moda non esiste. Esistono le persone, i paesaggi, le cose… e i momenti, che sembrano dare a tutto un senso anche quando il tempo si ferma”.
Si tratta quindi di scatti mai pubblicati ma che raccontano storie, spesso più di quelli selezionati per le campagne pubblicitarie.
L’esposizione è visitabile dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13, il sabato e la domenica dalle 16 alle 19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.