Droga, Polizia nelle scuole: segnalati due studenti

Più informazioni su

Il 7 maggio un ragazzo di 19 anni di Casciana Terme è stato trovato con una dose di hashish a scuola all’interno della classe. Dopo una settimana, all’interno di una classe di un altro istituto scolastico, è stato sorpreso un ragazzo di 17 anni di Bientina con 15 grammi di marjuana. I due ragazzi sono stati individuati dal personale del commissariato di polizia e della polizia locale di Pontedera impegnati in controlli nelle scuole con due unità cinofili specializzate della Municipale di Firenze.

I controlli, a campione, hanno fatto seguito ad altri nei confronti di alcuni studenti nel villaggio scolastico di Pontedera e l’arresto di uno di loro per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Con l’ausilio dei pastori tedeschi Babacar e Piper, i militari hanno controllato alcuni studenti all’interno delle classi. Tali controlli sono stati predisposti nella totale disponibilità e collaborazione degli Istituti interessati ed effettuati con modalità tali da aggirare la possibilità dell’avvertimento degli studenti tramite Whatsapp.
Nei due casi individuati, dopo gli accertamenti e le relative perquisizioni domiciliari che hanno avuto esito negativo, i ragazzi sono stati segnalati alla Prefettura di Pisa quali assuntori di sostanze stupefacenti ed è stato avviato l’iter per la sospensione delle patenti di guida. E’ stata inoltre effettuata una perquisizione all’interno di un’abitazione cittadina segnalata quale possibile centrale di spaccio di sostanze stupefacenti. All’interno è stato però rinvenuto notevole materiale contraffatto delle marche più gettonate che è stato sottoposto a sequestro e la persona che ne aveva la materiale disponibilità, un uomo di 46 anni, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Pisa per il reato di ricettazione e detenzione di materiale contraffatto.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.