FiPiLi, 200mila euro per lo svincolo di Montopoli

“Un’opera di riorganizzazione dello svincolo è necessaria per migliorare la situazione e creare condizioni più favorevoli alle imprese, tanto che abbiamo inserito questo intervento anche nel Piano strategico per il rilancio della costa toscana. Oggi, con l’avvio dell’iter regionale per la realizzazione dell’intervento diamo una prima importante e concreta risposta alle comunità interessate”. E’ un “impegno mantenuto” quello che oggi 15 maggio racconta il consigliere comunale del Pd Andrea Pieroni: 200mila euro sono in arrivo per lo svincolo di Montopoli Valdarno.

“L’aveva annunciato – spiega ancora Pieroni – pochi mesi fa l’assessore Ceccarelli proprio da Montopoli: nel 2019 la Regione stanzierà 200mila euro che serviranno per progettare l’intervento e tra il 2020 e il 2021 saranno avviati i lavori per un valore complessivo di circa 4milioni di euro. Con l’approvazione della delibera di giunta si formalizza l’impegno regionale e si va avanti verso la realizzazione di un obiettivo al quale io stesso lavoro sin dall’inizio della legislatura. Quella di Montopoli è una delle due uscite della FiPiLi che vanno a immettersi nel distretto conciario, uno dei maggiori poli produttivi dell’area, a cui si aggiunge anche il polo logistico di Conad per il centro Italia. Si tratta quindi di uno snodo fondamentale per il traffico dell’area che attualmente si riversa nel centro abitato di Capanne creando disagi agli abitanti, oltre ad un impatto rilevante per l’inquinamento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.