Unione Inquilini: “Poca trasparenza su case Erp”

Nessuna pubblicazione delle graduatorie delle case Erp sull’albo pretorio del Comune di Castelfranco di Sotto. A segnalarlo è l’avvocato Luca Scarselli dell’Unione Inquilini del Valdarno inferiore che accusa l’amministrazione di scarsa trasparenza.

“Abbiamo controllato – afferma Scarselli – e non risulta pubblicata né la graduatoria provvisoria né quella definitiva. Abbiamo diffidato pure il Comune di Castelfranco di Sotto due settimane fa alla pubblicazione ma non abbiamo riscontrato risultati. Lo diciamo subito non ci possono opporre la privacy perché lo stesso Comune pubblica tranquillamente la graduatoria dei soggetti che ricevono il contributo all’affitto, così potenzialmente con problemi economici; la graduatoria di chi riceve il contributo per il cosiddetto Pacchetto Scuola, con evidenti dati personali; la graduatoria per i servizi integrativi all’infanzia, sempre con evidenti dati personali. Così non comprendiamo perché non sia stata mai pubblicata ed infine aggiungiamo che nella peggiore delle ipotesi poteva essere pubblicata una graduatoria con dei codici alfanumerici”.
“In realtà – prosegue Scarselli – questo è l’ennesimo episodio che dimostra quanto all’amministrazione comunale di Castelfranco di sotto non interessi effettivamente la trasparenza in certi settori. Noi, al contrario, siamo convinti che la trasparenza sia fondamentale per una buona amministrazione e se ce ne fosse stata di più negli anni allora forse certi problemi il nostro paese non li avrebbe avuti”.
Intanto oggi (18 maggio) alle 18 alla mediateca di Castelfranco in via Gramsci 20 sarà presentato il bilancio civico per il Comune di Castelfranco di sotto.
“Il progetto – spiega Scarselli – consiste in un programma che permette di vedere ogni singolo capitolo di voce del Comune. Ad esempio si immette la parola “giardinaggio”, oppure “strade” e si vede quanto spende il Comune per ogni voce con indicazione degli estremi delle determine di impegno. Un programma che mette fine alla assenza di trasparenza. È un progetto che il nostro ufficio legale ha sostenuto ed aiutato con forza”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.