Cipolli torna alla Cuoiopelli. Con Bellini alla juniores

“D’accordo con la società, abbiamo ritenuto Andrea Cipolli il profilo ideale per allenare la Cuoiopelli nella stagione calcistica 2019-2020”. Con queste parole, il direttore sportivo Sandro Marcheschi, anche lui confermato, ha ufficializzato la scelta del prossimo tecnico biancorosso.

Grande soddisfazione delle parti. Cipolli ha sempre detto che la Cuoio gli sarebbe rimasta nel cuore (Cipolli, addio alla Cuoiopelli: “Ci lascio il cuore”) quando sembrava che le strade con il sodalizio sembravano dividersi. I risultati parlano chiaro per il tecnico pisano: due campionati chiusi al primo posto, quello di Promozione nel campionato 2013-14 con lo spareggio vinto a Volterra con l’Atletico Piombino e la stagione da incorniciare nella passata stagione. Campionato concluso al primo posto, spareggio perso ai rigori con il Sangimignano a Castelfiorentino. La vittoria per 2-0 nella finale playoff del girone a Colle Val d’Elsa con il Grosseto, praticamente in trasferta per l’afflusso di tifosi grossetani. La doppia sfida di semifinale playoff con la corrazzata Torres con l’1-1 beneaugurante in Sardegna e la sconfitta a Santa Croce nella gara di ritorno, gara affrontata senza il capitano Simone Caciagli reduce da un brutto infortunio sull’isola. Certamente saranno affiorate queste valutazioni per richiamare Cipolli da parte della società. Alzi la mano chi aveva fatto meglio di lui a Santa Croce. E’ stato ufficializzato anche Alessandro Bellini in qualità di tecnico alla guida della juniores d’elite. Si ricompone un tandem con Cipolli che aveva già lavorato nella stagione 2013-14, Andrea Cipolli in prima squadra e Bellini alla juniores. Nella stagione appena conclusa, Bellini guidava gli Allievi della Cuoio.

 

Andrea Signorini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.