Rami e guard rail: Spinelli scrive alla Città Metropolitana foto

Interventi di manutenzione più veloci sulle strade di competenza, strade provinciali e alcune strade regionali. Con una lettera alla Città Metropolitana di Firenze, lo ha chiesto il neo rieletto sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli. Nella lettera, chiede ai funzionari e ai rappresentanti politici dell’ente fiorentino un’attenzione maggiore per alcune situazioni che non possono essere ulteriormente trascurate sul territorio comunale di Fucecchio e un rispetto delle tempistiche nei programmi di manutenzione.

 

“Ho scritto – spiega Spinelli – per chiedere a chi di dovere un’assunzione di responsabilità e la presa di coscienza di una situazione che in alcuni casi non è più sostenibile. Sulle strade di competenza della Città Metropolitana ci sono problematiche evidenti a tutti coloro che le percorrono: si va da un manto bituminoso spesso rovinato a guard rail danneggiati che dovrebbero essere riparati o sostituiti. Senza contare la segnaletica stradale che necessita di manutenzione o una potatura delle piante che non viene fatta in maniera puntuale. Ho deciso di scrivere questa lettera perché dai colloqui che abbiamo avuto con gli uffici preposti non è emersa una presa di coscienza di queste criticità e non sono arrivate neppure risposte certe sui tempi degli interventi. Da anni il Comune di Fucecchio ha cercato di sopperire alle mancanze di altri enti con proprie risorse e con un impegno che va al di là dei nostri compiti, in particolare sullo sfalcio delle banchine stradali e delle rotatorie. Noi vogliamo che gli accessi alla nostra città si presentino sempre in condizioni decorose ma non possiamo continuare a sostituirsi agli altri all’infinito: è arrivato il momento che chi ha competenza su queste strade si faccia carico dei lavori necessari ad un corretto mantenimento delle infrastrutture. Con questo mio intervento voglio invitare anche gli altri sindaci dell’area metropolitana a una riflessione sull’importanza di questa tematica”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.