Una vita nella Finanza, addio maresciallo Tempestini

Aveva passato una vita nella Guardia di Finanza. Tanto che neppure la pensione aveva fatto togliere la divisa a Giovanni Tempestini, 84 anni, maresciallo in pensione e presidente dell’Associazione nazionale finanzieri di San Miniato.

Dopo 35 anni nella Guardia di finanza a Firenze, per 25 anni è stato presidente della sezione Finanzieri d’Italia di San Miniato, sostituito solo per motivi di salute dall’attuale presidente Salvatore Lentini.
Oggi 4 giugno, mentre a San Miniato si diffonde la notizia della sua morte, sono in molti a ricordarlo con affetto. A partire dal sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini. “Insieme – racconta – abbiamo condiviso molte cerimonie. Giovanni era prima di tutto un amico, una persona seria e stimata che molto ha fatto per San Miniato e per la sua divisa. Con lui se ne va un pezzo importante e rappresentativo delle Fiamme Gialle sul nostro territorio. Alla moglie Franca e a tutta la sua famiglia vanno le mie più sentite condoglianze e quelle di tutta l’Amministrazione Comunale di San Miniato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.