Conciatori in formazione su sicurezza e comunicazione foto

Formazione sulle tecniche di intervento in caso di necessità e per la sicurezza sul luogo di lavoro, con agevolazioni per chi installa in azienda un defibrillatore. E, poi, la comunicazione sul luogo di lavoro, tra gestione dei conflitti e valorizzazione delle idee. Sono due dei corsi in cui si sono cimentati i conciatori aderenti all’Associazione di Santa Croce sull’Arno.

Grazie a un accordo, l’Assoconciatori mette a disposizione dei suoi associati defibrillatori in azienda a prezzi agevolati, fornendo la formazione specifica sulle necessarie procedure da adottare. Con l’installazione dei defibrillatori si procede parallelamente alla formazione del personale preposto ad utilizzarli, con la possibilità per le aziende di avvalersi delle formule più convenienti di assistenza e manutenzione degli impianti. Nell’ambito dell’iniziativa, oltre alle concerie, l’installazione ha riguardato finora anche gli impianti di Aquarno, Sgs e Poteco, dove stamattina 4 giugno si è svolto un corso di formazione rivolto ai dipendenti, che sono stati coinvolti in simulazioni sulla gestione delle situazioni di pericolo. Le aziende interessate a usufruire dell’accordo possono contattare l’Associazione Conciatori.
Di comunicazione sul luogo di lavoro si sono occupati gli imprenditori del Gruppo Giovani Conciatori. Promosso dall’Associazione Conciatori, il corso è articolato in una serie di seminari incentrati sulle tecniche per incentivare la condivisione di informazioni all’interno di un’azienda garantendone il più efficiente funzionamento. Martedì 4 giugno si è svolto il primo incontro: “Un’esperienza formativa – per Marta Lupi, coordinatrice del Gruppo Giovani – che ci fornisce competenze particolarmente utili per un contesto, come quello aziendale, in cui tanto meglio si perseguono obiettivi comuni quanto più si riesce a gestire le relazioni e la comunicazione interna”. Nozioni teoriche ma soprattutto tanta pratica: il corso sulla comunicazione in azienda ha visto la tutor Clara Bertini, psicologa, ripercorrere con i giovani imprenditori alcune delle loro esperienze di lavoro in cui si è rivelato fondamentale il giusto approccio nelle relazioni con clienti e colleghi. Gli incontri proseguiranno per tutto il mese di giugno, aperti ai giovani imprenditori interessati a partecipare.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.