Lo scrigno sotto la Chiocciola, punto su piazza della Vittoria foto

“Un pomeriggio stimolante, per addetti ai lavori e non, affinché la condivisione dei risultati sin qui messi in luce dagli scavi possa rappresentare un importante momento di conoscenza di una parte ad oggi poco esplorata della storia di Santa Maria a Monte, piccolo centro ma davvero grande scrigno di tesori da valorizzare, tra passato, presente e futuro”. Ecco perché la sindaco di Santa Maria a Monte Ilaria Parrella e la sua giunta hanno programmato un incontro aperto per raccontare i ritrovamenti archeologici negli scavi per il rifacimento di piazza della Vittoria.

Oltre alle poderose fondamenta quadrangolari che caratterizzavano quella che fino alla metà dell’Ottocento era la torre posta a presidio del principale ingresso al centro storico, infatti, sono emerse tracce di strutture murarie preesistenti alla torre, databili indicativamente tra la fine del XII e gli inizi del XIII secolo, probabilmente relative ad una prima fortificazione dell’area. Per informare tutta la cittadinanza, l’incontro pubblico si terrà, alla presenza dei funzionari della Soprintendenza, giovedì 13 giugno alle 18, nella sala del consiglio al primo piano del palazzo comunale di Santa Maria a Monte.
Pensato come un primo momento di confronto in preparazione di una seconda occasione più specifica già prevista per Le Notti dell’Archeologia del 26 luglio prossimo, l’appuntamento vedrà gli interventi della sindaco Ilaria Parrella, di Claudia Rizzitelli funzionario per la tutela archeologica della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Pisa e Livorno, di Mariagrazia Tampieri funzionario per la tutela architettonica e paesaggistica della medesima Soprintendenza, oltre agli archeologi che hanno condotto gli scavi e Alessandro Baldassari. Quest’ultimo, autore insieme a Italo Rota, del progetto di riqualificazione dell’intera piazza della Vittoria, relazionerà in merito al proseguo dei lavori. Tra i presenti anche Maurizio Iannotta, responsabile del procedimento per il Comune di Santa Maria a Monte.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.