Sciarpe contraffatte in un negozio di Pontedera, sequestrati un milione di prodotti seguendo la filiera

Alcune sciarpe che sembravano originali ma non lo erano vendute in un piccolo negozio di Pontedera hanno condotto i finanzieri del comando provinciale di Pisa a sequestrare oltre un milione di prodotti contraffatti dei maggiori club di calcio di serie A.

Gli uomini della guardia di finanza sono partiti da un piccolo esercizio commerciale del centro di Pontedera, insospettiti da alcune sciarpe e, con indagini soprattutto contabili, i militari sono riusciti a risalire l’intera filiera del falso, raggiungendo i luoghi di produzione, in provincia di Bergamo e Napoli, passando per quelli di stoccaggio e vendita, in provincia di Firenze. Le attività investigative, dirette dalla Procura della Repubblica di Prato, sono state corroborate da specifiche perizie condotte dagli esperti dei maggiori club interessati dalla vicenda (Juventus, Inter, Milan, Lazio, Napoli e altre) che hanno confermato la falsità dei prodotti. Sono stati complessivamente sottoposti a sequestro nr 1.090.048 prodotti contraffatti e recanti segni mendaci, denunciando alla Procura della Repubblica 3 imprenditori per i reati di contraffazione e ricettazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.