Vandali a caccia di cimeli in due piazze di Santa Croce foto

Difficile capire se sia opera di un cacciatore di cimeli o semplicemente di un vandalo. Difficile anche dire se ci sia la stessa mano dietro una serie di furti e danneggiamenti in due piazze di Santa Croce sull’Arno: piazza Tazio Nuvolari e piazza Enzo Ferrari.

Nel complesso, dai due monumenti che ricordano la dedicazione delle piazze a due figure che hanno fatto la storia dell’automobilismo mondiale, sono stati rubati alcuni simboli della scuderia Ferrarri e anche la coda del Cavallino rampante che ne è simbolo nel mondo. La scoperta è di oggi 18 giugno a opera di un cittadino uscito per una passeggiata, ma il danno potrebbe essere anche più vecchio. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.