Sagra della trippa, cucinata col cuore e senza plastica

Un’edizione all’insegna della riduzione degli sprechi e dell’ecologia quella che sta per partire della sagra della trippa a Cerretti di Santa Maria a Monte. Nove serate di musica, ballo e soprattutto buon cibo che partiranno venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 giugno.

Ad accompagnare la cena di venerdì 21 sarà la musica da ballo del gruppo Souvenir, sabato 22 invece sarà il turno di Mario Fox e domenica 23 è la volta della Diego Zamboni orchestra. Dopo il primo weekend, un giorno per riposarsi e poi si riparte martedì 25 con la serata insieme ai ragazzi dell’oratorio e mercoledì 27 con il torneo di calcio balilla. Giovedì 27 una serata dal titolo Armonie estive che vedrà la partecipazione di giovani cantanti. Gli ospiti di venerdì 28 saranno Fabio Nocchi e Rita Martin con performance di cabaret, mentre sabato 29 la musica di del duo Dario e Letizia. A concludere, domenica 30, l’esibizione della scuola di danza, Joystar danza.
“Dobbiamo finire le poche cose di plastica rimaste dall’anno scorso – ha detto il presidente di Cerrettinsieme Piero Novelli – e poi passiamo alla versione ecologica vera e propria. Abbiamo posate in metallo ed è già da qualche anno che siamo dotati di una vera e propria zona ecologica con la raccolta differenziata”. Sulla partecipazione la sagra della trippa ha sempre avuto numeri soddisfacenti, tempo permettendo e quest’anno sembra promettente. “Io sono fiducioso – continua Novelli -, ci abbiamo lavorato tanto e visto che il tempo sembra aver preso una buona piega, aspettiamo tanta gente. Una buona affluenza c’è sempre stata”.
“Da noi ci vengono perché a far da mangiare sono le donne di paese e come lo fanno a casa, così lo fanno alla sagra. Ci mettono il cuore. È una cucina casereccia e il mangiare è genuino”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.