Da 5 giorni su strada e giardini, perdita d’acqua a Staffoli foto

Un fiume d’acqua gettato via. E proprio nei giorni più caldi. A lamentarsi per una perdita all’acquedotto pubblico che va avanti da ormai 5 giorni, sono i cittadini residenti in via dei Casoni a Staffoli di Santa Croce sull’Arno.

“In questi giorni – spiegano – abbiamo ripetutamente chiamato la società Acque ma, nonostante ogni volta ci rassicurino che interverranno, niente è cambiato: l’acqua continua a sgorgare inesorabile dalla rottura dell’acquedotto per inondare la strada e i giardini delle vicine case”. In effetti, l’acqua che esce quotidianamente dalla rottura sembra essere parecchia e forse in tempi caldi con la possibile siccità alle porte, questa acqua poteva essere risparmiata. “Non capiamo – continuano i cittadini – per quale motivo Acque non possa intervenire per risolvere questo problema. Anche per una questione ecologica e ambientale. Per non parlare, poi, dello spreco economico e del disagio che crea ai residenti che, nonostante abbiano scelto di vivere in collina, da 5 giorni cominciano a pensare di vivere in una risaia. Bisogna che Acque intervenga quanto prima: speriamo che questo appello non cada nel vuoto”.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.