’Animare la città’, anche Rosy Bindi alla Festa Acli

Tutto pronto per la nona festa provinciale dell’Acli, in programma dal 4 al 7 luglio al circolo Tellini di San Prospero a Cascina. Il tema è Animare la città. Le Acli nelle periferie del lavoro e della convivenza.

“Le città dei nostri giorni – dice il presidente provinciale Paolo Martinelli – sono sempre più spesso lacerate da diseguaglianze che non possono che interrogarci su ruolo che associazioni come la nostra e le istituzioni debbano sempre più assumere per ricostruire comunità coese in cui non si costruiscano contrapposizioni tra generazioni o di provenienza. Ogni sera tratteremo il tema in modo diverso attraverso animazione di spettacoli o dibattito animando la città ogni volta con uno sguardo differente”.
Si parte giovedì (4 luglio) con “gli occhi della musica” con coro ed orchestra dell’associazione culturale San Francesco inserito nel contest nazionale Acli Arte Spettacolo (musiche di Gounod, Puccini, Mozart). Venerdì “con gli occhi dei bambini” con il mago Rufus; sabato “con gli occhi… della strada” con lo spettacolo in vernacolo della compagnia der Trebbio.
Conclude la 4 giorni domenica il dibattito Una città, un posto per tutti, guardando alla città “con gli occhi di… Giorgio La Pira”. Sarà ospite l’onorevole Rosy Bindi assieme ad alcuni amministratori locali per riflettere sulla figura del sindaco La Pira e sull’idea di città da lui prospettata, ancora oggi attuale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.