San Miniato, torna la festa de L’Unità ed è plastic free

Al via domani (4 luglio) la festa comunale de L’Unità di San Miniato Basso, allestita negli spazi esterni della Casa culturale di via Pizzigoni: durerà fino al 25 luglio. Il taglio del nastro è previsto per le 20, insieme al neo eletto sindaco Simone Giglioli e il segretario dell’Unione comunale Gianluca Bertini.  Come sempre la festa dem muove e coinvolge molti generosi e infaticabili volontari tra i militanti dei circoli del Pd del territorio sanminiatese, ma anche semplici simpatizzanti, insieme a varie associazioni territoriali. Cibo, musica, intrattenimento, ballo, incontri e dibattiti nel programma della festa de L’Unità, oltre alla tradizionale tombola e allo spazio libreria.

Tanti i temi dei dibattiti: lavoro, sport, economia, legalità, pubblica amministrazione, antifascismo, resistenza, arte, territorio e diritti. Appuntamenti con i sindaci, gli amministratori, i dirigenti di partito e gli esponenti del mondo del lavoro e delle professioni. Si parlerà di cambiamento climatico, energie alternative, ma soprattutto ambiente perché il tema centrale della festa vorrà essere proprio una riflessione sull’economia circolare e la sostenibilità ambientale, con iniziative e spazi dedicati. E per la prima volta la festa sarà quasi interamente plastic-free, dopo l’entrata in vigore della legge regionale che bandisce la plastica monouso nelle manifestazioni pubbliche e nelle aree protette. Per la politica comunale sono stati calendarizzati due incontri: domenica (7 luglio) allo spazio dibattiti alle 21,30 ci sarà la presentazione del nuovo gruppo consiliare di centrosinistra con Vittorio Gasparri, presidente del consiglio comunale, Marco Greco, capogruppo Pd, e i neo eletti consiglieri comunali del Pd, della lista dei Riformisti per San Miniato e della lista Uniti si può; invece domenica 14 luglio, sempre alle 21,30 nello spazio dibattiti, il sindaco e la nuova giunta incontreranno i cittadini. Martedì 23 luglio alle 21,30 appuntamento con La città dei cento mila abitanti: incontro con i sindaci del Comprensorio e il consigliere regionale Andrea Pieroni.
Ospiti politici saranno Beppe Provenzano della segreteria nazionale venerdì insieme alla consigliera regionale Alessandra Nardini (5 luglio), l’europarlamentare Franco Roberti (ex procuratore nazionale antimafia) venerdì 12 luglio, la vicesegretaria del Pd Paola De Micheli (18 luglio), Roberto Giachetti, deputato Pd, già vicepresidente della Camera (22 luglio), per concludere (25 luglio) con Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana, e il consigliere regionale Antonio Mazzeo. Spazi dedicati anche ai più piccoli con animazione e laboratori con attività manuali per bambini.
Per quanto riguarda lo spettacolo clou, sarà lunedì 22 luglio alle 21,30 con Katia Beni Show. Da segnalare sabato (6 luglio) dalle 22, in occasione del Toscana Pride di Pisa, serata animata dal Mamamia in tour. Martedì 23 (Spazio Pinocchio alle 21,30), invece, sarà la volta di Non solo musical, lo spettacolo teatrale a cura dei centri diurni Il Molino e La Farfalla. Tutte le sere in funzione la pizzeria, il ristorante, il bar, la gelateria, lo stand dei bomboloni e il luna park. Per informazioni: 3386805604 o partitodemocratico.sanminiato@gmail.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.