Sit-in Sea Watch, anche Misericordie si dissociano

Sit-in sul caso Sea Watch 3, anche le Misericordia di S.Croce sull’Arno e San Miniato si dissociano. Il governatore Alessandro Marconcini, precisa “di non aver aderito, anche perché neppure interpellate, su tale iniziativa. La nostre associazioni non parteciperanno in quanto su tutta la questione è stata fatta, da tutte le forze politiche, una enorme strumentalizzazione di carattere meramente politico”.

“Come associazione di volontariato – prosegue – siamo sempre stati al di fuori da logiche politiche e vogliamo continuare a tenere tale comportamento. Nello specifico caso spetterà alla magistratura appurare i fatti e, in completa autonomia e indipendenza arrivare ad una sentenza che sia di assoluzione o di condanna. Come associazioni di volontariato ispirate ai valori cristiani non possiamo che rallegrarci della fine dell’odissea dei poveri migranti a bordo della nave, nonché fare appello a tutte le istituzioni nazionali e internazionali che si decidano ad affrontare la questione dei migranti in modo serio, deciso e solidale, al fine di ridare ad ogni persona la dignità di essere umano”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.