Bussa e chiede alcol casa per casa: paura a Casteldelbosco

Bussa con insistenza, di sera, alle case di Casteldelbosco, frazione di Montopoli, per avere una bottiglia di vino o dell’alcol. E infastidisce la popolazione. A segnalare il caso una residente della zona che, sui social, si rivolge direttamente all’assessora Linda Luna Vanni: “Pochi giorni fa – racconta – ha rincorso una ragazza ma fortunatamente è riuscita ad arrivare al portone prima che lui la raggiungesse”. “La mia domanda è – dice Reali – Dobbiamo apettare che qualcuno si difenda russcguabdi oricessu e carcere oppure dobbiamo aspettare che lui ammazzi qualcuno per un bicchiere di vino?”.
Non si fa attendere la risposta dell’assessora, che promette interessamento: “Abbiamo cercato già in passato – rissponde – con l’aiuto delle forze dell’ordine, di alcune associazioni di cittadini, di intervenire. Ma constato che la situazione si è complicata ulteriorimente. Già nei prossimi giorni cercheremo di incontrare nuovamente la persona con l’aiuto degli organi competenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.