Bancarotta fraudolenta e danneggiamento, in carcere

Doveva scontare 3 anni e 9 mesi di reclusione per un cumulo di pena per i reati di bancarotta fraudolenta e danneggiamento, commessi nelle province di Lucca e Pistoia tra il 2008 e 2009.

Nel pomeriggio di ieri 12 luglio a Castelfranco di Sotto, i carabinieri hanno arrestato un italiano di 46 anni in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Firenze. Dopo le formalità di rito è stato condotto alla Casa Circondariale di Pisa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.