Spacciatore con arma rubata a Calci, 59enne con arsenale da guerra a Buti: due nei guai

Più informazioni su

Uno, a Buti, aveva modificato una scacciacani e aveva un arsenale da guerra. L’altro, a Calci, oltre a una pistola risultata rubata in un colpo di appartamento a Prato aveva anche della droga. I due, in due diverse operazioni dei carabinieri, sono stati sorpresi nella giornata di ieri 18 luglio.

Nella tarda mattinata a Buti, i carabinieri hanno arrestato un uomo di 59 anni per porto illegale di armi da fuoco, detenzione di munizionamento da guerra e minaccia. Nella perquisizione domiciliare infatti, i militari hanno rinvenuto una pistola scacciacani modificata in arma comune da sparo e munizionamento vario. L’arrestato si trova agli arresti domiciliari.
Nella mattina di ieri a Calci, i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Pisa hanno arrestato un 49enne per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione, detenzione e porto illegale di armi. Sorpreso dopo aver ceduto mezzo grammo di cocaina, 4 grammi hashish e mezzo grammo di marijuana a due persone del luogo infatti, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato con altri 11 grammi di cocaina, 1.450 euro ritenuti provento dell’illecita attività. Nell’auto, inoltre, i militari hanno trovato, nascosta sotto al sedile, una pistola revolver Smith and Wesson 357 magnum calibro 38 special, risultata rubata in un furto in un’abitazione nel Pratese. La perquisizione è stata quindi estesa alla casa dell’uomo, dove i carabinieri hanno trovato anche un caricatore vuoto per proiettili calibro 9×21, varie cartucce, materiale idoneo al confezionamento delle dosi di sostanze stupefacente e 6mila euro, oltre a 2 flaconi di metadone da grammi 450 cadauno e 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo “crack”. L’arrestato è stato accompagnato alla Casa Circondariale di Pisa. Le due persone che da lui stavano acquistando droga sono state identificate e segnalate alla Prefettura di Pisa quali assuntori.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.