Emergenza, un medico in più al pronto soccorso di Empoli

Ha 32 anni, si è specializzata nell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi e abita nel comune di Montelupo fiorentino. Chiara Gigli, medico specializzato in medicina d’urgenza, è il medico in più del pronto soccorso dell’ospedale di Empoli, già in servizio.

“L’integrazione nell’organico della dottoressa – per Simone Vanni, direttore del Dea e direttore del’area aziendale formazione in emergenza e urgenza – rappresenta un potenziamento per la nostra struttura, soprattutto in questo momento, in cui il personale, a rotazione, è in ferie ma anche in previsione del prossimo inverno per meglio affrontare i picchi di iperafflusso che si determinano in concomitanza con l’infezione influenzale”. Oltre alla dottoressa Gigli, a settembre è previsto l’ingresso di un ulteriore medico neolaureato dei 47 assegnati nei nove pronto soccorso dell’Azienda Usl Toscana Centro (5 entreranno in servizio al Pronto soccorso di Careggi), che entreranno nel sistema sanitario aziendale in modo graduale. Anche il medico che entrerà in servizio al San Giuseppe inizierà da subito un percorso formativo e di apprendimento obbligatorio di due mesi sul campo basato su un tutoraggio individuale ad acquisire quelle competenze che permetteranno di affrontare al meglio la nuova esperienza lavorativa. Nel Dea del San Giuseppe lo scorso anno gli accessi sono cresciuti più che in ogni altro dell’Azienda Sanitaria, trattando quasi 69mila pazienti, con un aumento assoluto di oltre 3mila pazienti nei confronti del 2017: tenuto conto di un bacino di utenza di circa 250mila persone, si può dire che 1 cittadino ogni 3 o 4 si è rivolto in regime di pronto soccorso all’ospedale San Giuseppe nel 2018.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.