“Parlateci di Bibbiano” a Santa Croce. Anpi denuncia foto

“Parlateci di Bibbiano”. Cartelli con l’invito al Pd, come esplicitato dalla grafica, sono apparsi in centro a Santa Croce sull’Arno. Comparsi nella giornata di ieri 8 agosto, ce ne sono in corso Mazzini e nelle traverse, nella zona della scuola Carducci e del teatro. E, poi, a coprire la bacheca della sezione Anpi.

“Un atto oltraggioso e vigliacco – lo definisce l’Anpi – attraverso un’affissione effettuata nottetempo, abusiva e quindi illegale, che ha ricoperto proprio il logo. La bacheca, nella sede dell’associazione in corso Giuseppe Mazzini, è di proprietà dell’Anpi ed è regolarmente autorizzata dagli uffici comunali. L’affissione quindi è un atto, oltre che condannabile nella sua natura e per i suoi contenuti, da denunciare alle competenti autorità perché lesivo delle norme vigenti. Per questo Anpi provvederà a segnalare e sporgere formale denuncia per questa vera e propria violazione di legge. In un periodo in cui ad ogni più sospinto non si esita a invocare il più rigoroso rispetto della legge e delle regole questo è un chiaro caso di illegalità oltre che di prevaricazione e offesa verso gli altri, i luoghi e le opinioni degli altri. Anpi auspica che gli autori di questi gesti esecrabili siano presto identificati e posti di fronte alle loro chiare responsabilità”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.