Girone Tuttocuoio, Coia: Uno dei gruppi più belli mai avuti

Più informazioni su

Il Dipartimento della Serie D ha reso nota la composizione dei gironi della Serie D. Il Tuttocuoio è stato inserito nel girone E un raggruppamento che oltre alle squadre toscane è esteso a compagini umbre e laziali. A causa della caduta del ponte Morandi, avvenuta il 14 agosto 2018, il dipartimento decise per ragioni logistiche una formazione del girone nella quale tutte le toscane facevano parte di in un unico girone con l’allargamento alle squadre umbre.

Nella composzione del campionato non sono state collocate le squadre lucchesi e il Prato, finite nel girone A con liguri e piemontesi. Abbiamo chiesto le impressioni di questo girone a Paola Coia, massimo esponente del Tuttucuoio: “Sono contenta anche se avrei gradito il raggruppamento emiliano”.
Perché?
“C’è più qualità, si può esprimere più calcio”.
Questo girone E su cosa si baserà?
“Sarà un girone con più agonismo. Le umbre le ho affrontate nelle ultime due stagioni. Per la prima volta affronto squadre del Lazio. Ci sono 10 toscane, 4 laziale e altrettante umbre”.
Nella griglia di partenza, chi parte davanti?
“Gavorrano, San Donato Tavarnelle e attenzione al Monterosi. Hanno allestito una squadra ambiziosa con una società importante alle spalle, li conosco e ho provato a trattare un loro calciatore Gabbianelli che ha finito per rimanere da loro”.
Il Tuttocuoio in quale fascia di campionato va inserito?
“L’obiettivo primario è centrare la salvezza. Vorrei avere una squadra in grado di stupire, valorizzando un paio di elementi in grado di farli arrivare in Serie C”.
Le prime sensazioni dopo due settimane di preparazione?
“Sono molto contenta: questo è uno dei gruppi più belli che io abbia mai avuto. Durante le sedute di allenamento non vola una mosca, al termine degli allenamenti non ci sono chiacchiericci. I vecchi Videtta, Bertolucci, Correa, Boldini stanno tirando il gruppo e i giovani lavorano con umiltà. Questo livello di squadra mi piace. Sarà un girone fisico e i miei sapranno lottare. Accetto con serenità il girone e le necessità che questo ha comportato. Come donna del Sud vado a giocare in località più vicine alla mia terra”.

 

Serie D E 2019-20

Girone E: Aglianese, Albalonga, Aquila Montevarchi, Bastia, Cannara, Citta di Foligno, Flaminia, Follonica Gavorrano, Grassina, Grosseto, Monterosi, Pomezia, Ponsacco, San Donato Tavarnelle, Sangiovannese, Scandicci, Tuttocuoio, Sporting Trestina.

Andrea Signorini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.